Itinerari del sacro

Giunto ormai alla nona edizione, ritorna il consueto appuntamento con gli Itinerari del Sacro, la proposta che le Diocesi della Provincia di Cuneo rivolgono a quanti sono interessati a conoscere il patrimonio di un’ampia area estremamente varia dal punto di vista del paesaggio, delle tradizioni, delle manifestazioni culturali ed artistiche. L’approccio è sempre quello del turista che si accosta al patrimonio di arte sacra in modo laico, ma consapevole della ricchezza di significati che solo la mediazione di chi ne conosce a fondo la storia può trasmettere appieno. Per venire incontro alle esigenze dei diversi pubblici interessati, quest’anno gli Itinerari cambiano formula e articolano le proposte intorno a differenti modi di fruire e raccontare il territorio; a queste si affiancano una serie di proposte promozionali dedicate espressamente a tipologie di pubblico particolari come le scuole, le persone con disabilità, i giornalisti e la terza età .

PRENOTAZIONI A PARTIRE DAL 4 APRILE

La prenotazione ai singoli itinerari è obbligatoria e deve essere effettuata telefonando al numero 0171/649339 attivo nel seguenti orari: martedì e venerdì 9.30 – 12.00 | giovedì 17.00 – 19.00. Con la prenotazione telefonica vengono richiesti i dati anagrafici dei partecipanti. Le prenotazioni si chiudono quattro giorni prima dell’itinerario. 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione agli itinerari è gratuita; alcuni dei siti prevedono il pagamento di un titolo di ingresso a carico dei visitatori. In alcuni casi è previsto un costo per l’affitto di mezzi e materiali.

LUOGO DI RITROVO.

l luogo e l'orario di ritrovo sono indicati espressamente sul volantino informativo.

NOTE

Le visite sono accompagnate da guide formate ad hoc, storici dell'arte, esperti, guide turistiche o volontari. Le visite si svolgono in lingua italiana. Gli itinerari sono a numero chiuso; le prenotazioni vengono accettate fino ad esaurimento posti. Gli itinerari verranno annullati qualora non si raggiunga una quota minima di iscrizioni. Se l'itinerario viene segnalato come non accessibile ai disabili si declina ogni responsabilità in caso di partecipazione ad esso da parte di chi ha difficoltà motorie. La durata dei percorsi è indicativa e può subire delle modifiche. Il pranzo è libero e a carico dei partecipanti. E’ possibile avere indicazioni durante la giornata su bar e/o ristoranti rivolgendosi direttamente alle guide, ricordando preventivamente che alcuni itinerari si svolgono in piccoli borghi non sempre attrezzati. Alcuni itinerari potrebbero subire variazioni di data o di programma per cause meteorologiche. In casi eccezionali saranno possibili variazioni al programma proposte dalle guide. Si consigliano abbigliamento e scarpe confortevoli. L'organizzazione declina ogni responsabilità per danni subiti dalle persone e dalle cose durante lo svolgimento di tutte le fasi dell'iniziativa e si riserva di annullare le visite in caso di emergenze e/o indisponibilità dei luoghi per cause indipendenti dall'organizzazione. Con l'iscrizione si accettano le condizioni di partecipazione e il programma, pertanto si declina ogni responsabilità rispetto ad iniziative dei singoli. Negli itinerari con monopattino o bicicletta i visitatori potranno utilizzare i propri mezzi; su richiesta l’organizzazione fornisce e-bike (a pagamento) per l’itinerario in Langa e monopattini (gratuitamente) per i due itinerari “Rolling-story” fino ad esaurimento.

Entro marzo 2016 sarà pubblicato su questo sito il programma di ITINERARI DEL SACRO 9