News

23.04.2016 | L’anniversario della morte del Beato Bartolomeo

L’itinerario prende avvio dalla confraternita di Santa Croce del 1720, dove è allestita l’esposizione dedicata al beato Bartolomeo, di cui quest’anno ricorrono i 550 anni della morte. Proseguirà poi con la visita alla chiesa parrocchiale di Cervere, costruita verso la fine del XVI secolo, dove è conservata l’urna che conserva il corpo del Beato. L’ultima tappa dell’itinerario sarà la cappella del beato Bartolomeo, costruita nel 1494 dai Cerveresi e dai Saviglianesi per chiedere protezione al beato.

INFORMAZIONI PRATICHE | 23 aprile 2016

ore 9.30/ Cervere, confraternita della Santa Croce, esposizione

ore 10.30/ Cervere, chiesa parrocchiale di Maria Vergine Assunta

ore 11.30/ Cervere, cappella del Beato Bartolomeo.

Informazioni tel. 366.4788815.
Prenotazioni entro il 19 aprile telefonando al tel. 0171.649339 in orario: martedì e venerdì dalle 9.30 alle 12 e il giovedì dalle 17 alle 19.

Per scaricare la scheda dell'itinerario clicca QUI

 
NOTE

Le visite si svolgono in lingua italiana. Gli itinerari sono a numero chiuso; le prenotazioni vengono accettate fino ad esaurimento posti. Gli itinerari verranno annullati qualora non si raggiunga una quota minima di iscrizioni. Se l'itinerario viene segnalato come non accessibile ai disabili si declina ogni responsabilità in caso di partecipazione da parte di chi ha difficoltà motorie. La durata dei percorsi è indicativa e può subire delle modifiche. Il pranzo è libero e a carico dei partecipanti. Alcuni itinerari potrebbero subire variazioni di data o di programma per cause meteorologiche. In casi eccezionali saranno possibili variazioni al programma proposte dalle guide. Si consigliano abbigliamento e scarpe confortevoli. L'organizzazione declina ogni responsabilità per danni subiti dalle persone e dalle cose durante lo svolgimento di tutte le fasi dell'iniziativa e si riserva di

annullare le visite in caso di emergenze e/o indisponibilità dei luoghi per cause indipendenti dall'organizzazione. Con l'iscrizione si accettano le condizioni di partecipazione e il programma, pertanto si declina ogni responsabilità rispetto ad iniziative dei singoli. Negli itinerari con monopattino o bicicletta i visitatori potranno utilizzare i propri mezzi; su richiesta l’organizzazione fornisce e-bike (a pagamento) per l’itinerario in Langa e monopattini (gratuitamente) per i due itinerari “Rollingstory” fino ad esaurimento.